mercoledì, settembre 26, 2007

artisti anni Settanta

"La prossima volta che ci vedremo spero che non avrete iniziato a vestirvi come tutti gli israeliani, con quel look da artisti anni Settanta..." Così ci ha detto, poco prima della nostra alya, una amica che adoriamo per infinite ragioni - il senso dell'umorismo, l'accento romano, la bimba paffuta, il marito semiamericano...
Ci spiace molto deluderla.

Comunque sono prodotte in un kibbutz. Cioé, lo facciamo per la causa (e perché sono comode, molto comode).

3 commenti:

IsaZ ha detto...

Si possono comprare su Internet? Oppure puoi comprarmene un paio da donna del 37 e mandarmele? Ti faccio il bonifico di corsa...

Alessandra ha detto...

Sono ganzissimi!
Quando vengo me li compro anch'io :-)
Ale

Eleonora ha detto...

un'occhiata en passant ad internet postpoppata..ed ecco comparire i vostri piedi calzanti vero israeli confort.
lo intuisce anche la sottoscritta..fedele a suoi Exquisit-Modellen-Birkenstock-Sandalen-Handarbeit-Sfondaten (con marito attualmente scarpato naturlichen-Lidl-Sandalen).

e comunque...con quella scarpa lì...già vi immagino quest'inverno con la dolcevita a collo alto sotto la giacca ..typisch,ops..ofyanì

tanti baci
eleonora & co