lunedì, ottobre 29, 2007

no smoking

Il dibattito scientifico sui danni del fumo è stato preso in considerazione anche dai rabbini di tutte le denominazioni; che quindi hanno deciso di proibire il fumo. Ma i fumatori ebrei non smettono.
L'ebreo fumatore liberale legge il divieto rabbinico, consulta la letteratura medica e poi, in nome dell'autonomia, continua a fumare.
L'ebreo fumatore Reform legge il divieto rabbinico, consulta la letteratura medica e poi, dal momento che la halakhà non è vincolante, compie la decisione informata di continuare a fumare.
L'ebreo fumatore Massorti legge con attenzione il divieto rabbinico, consulta la letteratura storica, formula una opinione favorevole ed una contraria e poi decide di continuare a fumare in casa, ma di evitare di fumare in pubblico.
L'ebreo fumatore ortodosso continua a fumare. Ha affittato i polmoni a un goy.

1 commento:

rosalux ha detto...

bellissima